Archivi Blog

Piccoli Lavoretti: Scatola in Cartoncino da Ritagliare e Decorare

Ciao a tutti Ranocchietti!

Benvenuti ad un nuovo tutorial di “Piccoli Lavoretti”!

Qualche giorno fa, cercando di mettere un po’ in ordine la libreria del mio studio, mi è capitata in mano una vecchia raccolta di spunti creativi appartenuta a mia sorella!

Mi si è aperto un mondo!

Ci sono tante piccole idee facili da realizzare! Così ho deciso di prendere ispirazione da qualcuna e riproporla a voi con il mio stile da Nonna Ranocchia!

La prima cosa che mi ha colpito è la costruzione di scatoline e scatolette.

Non so a voi, ma a me spesso capita di realizzare a mano degli oggettini che poi voglio regalare e divento matta per trovare un contenitore, una scatola abbastanza carina per poterlo confezionare.

Con l’arrivo poi di Carnevale e San Valentino, saper creare delle scatoline all’ultimo minuto anche da soli potrà davvero essere utile!

Oggi mi piacerebbe proporvi qualche soluzione stampabile per realizzare le vostre scatoline da decorare come bijoux!

Ora basta con le chiacchiere, prendiamo l’occorrente e…
Divertiamoci!

Materiale:

  • Fogli di cartoncino
  • Carta crespa
  • Carta da pacchi
  • Colla vinilica/ Colla spray
  • Forbici

tutorial_scatola_faidate_scatolina_di_carta_cartone_da_montare_ritagliare_nonna_ranocchia_tutorial_feste

Io qui sopra vi propongo una tipologia di scatola che ho realizzato.
Sentitevi liberi di stampare la sagoma e usarla come più vi piace.

Ricordate che per realizzare una scatola più grande sarà necessario ingrandire la dimensione di stampa! 😉

Stampate su un foglio di cartoncino la sagoma della scatola.
Prendiamo una carta da pacchi di un colore che ci piace e incolliamola sul retro del cartoncino che abbiamo stampato.
Io ho usato la colla spray ma potete utilizzare anche un sottile strato di colla stick.

Facciamo aderire bene e lasciamo asciugare. Con le forbici ritagliamo seguendo i contorni più scuri della sagoma.

NON TAGLIARE dove le linee sono più sottili, lì è necessario realizzare una piega. Aiutandoci con un righello marchiamo meglio le pieghe.

Tutorial_scatolina_faidate_cartoncino_decorata_diy_box_come_fare_una_scatolina_di_carta_ritagliare_origami_carta_da_pacco_tutorial_piccoli_lavoretti_3

Ora diamo forma alla scatola! Incolliamo i quattro lembi della base e la linguetta laterale internamente alla scatola. Facciamo combaciare anche la linguetta superiore del coperchio.

Tutorial_scatolina_faidate_cartoncino_decorata_diy_box_come_fare_una_scatolina_di_carta_ritagliare_origami_carta_da_pacco_tutorial_piccoli_lavoretti_4

Ed ecco il risultato! Una piccola ed elegante scatolina che può contenere un regalo o tutto quello che più vi aggrada! 🙂

Spero che questo tutorial vi sia piaciuto e non vedo l’ora che mi mostriate le vostre creazioni!

Un abbraccio grande dalla vostra Nonna Ranocchia! ❤

Piccoli Lavoretti: Pallina Profumata Scaccia-Zanzare con Chiodi di Garofano

Ciao a tutti Ranocchietti!

Benvenuti ad un nuovo tutorial di “Piccoli Lavoretti”.
Oggi realizzeremo una graziosa pallina di chiodi di garofano e pot-pourri che è una rivisitazione di quello che mi divertivo a fare da bambina quando non ne potevo proprio più delle zanzare.

I chiodi di garofano sono una spezia molto antica. Sono boccioli colti ed essiccati di una particolare pianta che si chiama Syzygium aromaticum che però non ha nulla a che vedere con i garofani! I chiodi di garofano devono il loro nome al fatto che il loro aspetto ricorda quello dei fiori garofano, tutto qui. I chiodi di garofano hanno proprietà antisettiche e disinfettanti grazie alla loro nota dolce e pepata. Sono ottimi in cucina con pietanze dolci e salate e sono la spezia principale per preparale un buon vin brulé!
Forse però non tutti sanno che i chiodi di garofano hanno anche la proprietà di tenere lontane le zanzare e insetti molesti!

Con mia madre da bambina prendevo un limone od un’arancia e mi divertivo ad infilzarci dentro i chiodi di garofano. Quello poi lo appendevo davanti alle finestre aperte per tenere lontano le zanzare e devo dire che….funzionava!

Ora non ci resta che procurarci i materiali e profumarci un po’…
Divertiamoci!

Materiale:

  • Pallina di polistirolo
  • Chiodi di Garofano
  • Pot-pourri
  • Colori Acrilici
  • Colla a caldo
  • Nastri e fiocchetti

piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_0001

Prendiamo tutto quello che ci occorre! La mia è un’idea di base, voi potrete poi sbizzarrirvi come più vi gusta!

piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_0002piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_0003piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_0004

Mischiamo il color ocra e il color magenta per ottenere un bell’arancio antico. Con il pennello dipingiamo tutta la pallina di polistirolo; per non lasciare impronte, infilziamo la pallina in uno stecco di legno e procediamo così a stendere uno strato uniforme di colore su tutta la superficie. Completata l’operazione lasciamo asciugare completamente la tempera.

piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_0005piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_0006piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_0007

Prendiamo la circonferenza della pallina e tagliamo un pezzo di cordoncino della giusta misura. Con una goccia di colla a caldo fissiamo la cima del cordoncino e poi fissiamo il cordoncino lungo la circonferenza con una goccia di colla ogni 3cm circa. Infine cerchiamo di unire le due estremità.

piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_0008piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_0009piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_00010

Aiutandoci con lo stuzzicadenti, pratichiamo un forellino e poi incastriamo uno ad uno i chiodi di garofano. Questa operazione è necessaria perché infilare direttamente i chiodi di garofano della pallina risulta difficile ( ho provato, è durissimo!). Realizziamo uno schema, un disegno con i chiodi che ci aggrada.

piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_00011piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_00012piccolilavoretti_pallina_chiodidigarofano_antizanzare_00013

Io ho aggiunto dei fiori e delle bacche che ho trovato in un pot-pourri infine ho coperto i buchi con dei puntini color argentato.

Ho proceduto poi a decorare a mio piacimento anche l’altra parte della sfera. Fatto ciò non ci resta che incollare un cordino/fiocchetto sulla cima o intorno alla nostra pallina profumata così da poterla appendere.

pallina chiodi di garofano anti- zanzare

Ed ecco il risultato!

Carino vero? Il profumo è davvero inebriante e terrà lontano quei maledetti insetti molesti.

Provare per credere!

Spero che questo piccolo lavoretto vi sia piaciuto!
Un bacione e alla prossima dalla vostra Nonna Ranocchia! ❤

Piccoli Lavoretti: Sottobicchiere/Portacandele Fiorito

Ciao a tutti Ranocchietti!

Benvenuti al secondo tutorial di “Piccoli Lavoretti“!
Questo tutorial divertirà sicuramente i bambini e permetterà loro di avere un lavoretto personalizzato dall’aspetto molto simpatico da usare come sottobicchiere a pranzo o da regalare a mamma o papà come portacandele!

Prendete il materiale e…
Divertiamoci!

Materiale:

  • Una manciata di semi di zucca
  • Una manciata di fagioli rossi secchi
  • Pasta modellabile che essicca all’aria
  • Colla vinilica e pennello

tutorial_sottobicchiere_10

Scegliamo il bicchiere per cui vogliamo realizzare il sottobicchiere. Prendiamo la misura della base su un foglio di carta e con il compasso tracciamo un cerchio per raddoppiare il cerchio della base.

tutorial_sottobicchiere_20tutorial_sottobicchiere_30tutorial_sottobicchiere_40tutorial_sottobicchiere_50

Prendiamo un pezzetto di pasta modellabile (io uso il Das color Terracotta), impastiamolo per bene e stendiamolo in un foglio di circa 0,5cm. Ora con il modello che abbiamo preparato ritagliamo la pasta e con il dito inumidito da un po’ d’acqua regolarizziamo i bordi. Infine, calcolando ad occhio il centro, usiamo il bicchiere e affondiamo la base nella pasta in modo da creare una conca.

tutorial_sottobicchiere_60tutorial_sottobicchiere_70tutorial_sottobicchiere_80 tutorial_sottobicchiere_90tutorial_sottobicchiere_91tutorial_sottobicchiere_92

Ora arriva la parte divertente! Prendiamo i semi di zucca e lungo il bordo del cerchio centrale facciamo il primo giro premendoli leggermente nella terracotta morbida. Secondo giro! prendiamo i fagioli  e inseriamoli con una lieve pressione intorno ai semi di zucca. Facciamo l’ultimo giro utilizzando di nuovo i semi di zucca.
Ecco! Ora sembrerà un fiore stilizzato!

Lasciamo asciugare per qualche ora. Per i bimbi più impazienti, armatevi di asciugacapelli e procedete ad una sommaria essiccazione per saltare al passaggio successivo! 😉

tutorial_sottobicchiere_94tutorial_sottobicchiere_95tutorial_sottobicchiere_96

Prendiamo colla vinilica e pennello e con delicatezza andiamo a stendere uno strato di colla alla base dei semi, tra le fila e tutto intorno per farli aderire bene alla terracotta. Infine ricopriamo con la colla tutti i semi e il centro. Non temete se terminata l’operazione tutto il lavoro sarà bianco: la colla vi sembra tanta ma una volta asciutta sarà trasparente! Lasciate asciugare per una notte e sarà pronto per essere messo in tavola!

tutorial_sottobicchiere_ 1000jpgtutorial_sottobicchiere_97

DA-DAAAAN!

Questo è il risultato!

Sperimentate e divertitevi a creare tanti bei sottobicchieri con i semini che trovate in dispensa! ❤

Piccoli Lavoretti : Roselline Segnaposto

Ciao a tutti Ranocchietti!

Benvenuti al primo tutorial di “Piccoli Lavoretti“.
Dovete preparare un pranzo o una cena con amici e parenti e, anche se avete poco tempo, non volete rinunciare a un bel segnaposto?
Questo è quello che fa per voi! Veloce e simpatico!
Divertiamoci!

Materiale:

  • Carta Crespa da 180g (spessa)
  • Carta Velina colorata
  • Elasticini di plastica
  • Fil di ferro sottile
  • Nastrino
  • Forbici

Ecco tutto l’occorrente per iniziare. E ora procediamo!

piccolilavoretti_20piccolilavoretti_30piccolilavoretti_40piccolilavoretti_50piccolilavoretti_60piccolilavoretti_70

Iniziamo col tagliare una striscia di carta crespa 35x(h)7cm del colore che preferite.

ATTENZIONE: tagliate la carta in modo che la zigrinatura sia in verticale!

Tiriamo giù l’angolo in alto a destra della striscia di carta fino a formare un triangolo come da immagine.
Ripieghiamo la carta ancora su se stessa poi mentre con il pollice sinistro si tiene fermo il lavoro, con il pollice destro si torce la carta verso l’altro a mo’ di caramella. Fatto questo spostiamo il pollice destro dove prima c’era il sinistro.

piccolilavoretti_80 piccolilavoretti_90 piccolilavoretti_100 piccolilavoretti_110 piccolilavoretti_120girare il lavoro

Ora si ripiega di nuovo la carta su se stessa e mentre col pollice sinistro teniamo fermo il lavoro con il destro ritorciamo la carta verso l’alto formando un’altra “caramella“. Procediamo con questi passaggi fino alla fine della striscia di carta. Fatto questo giriamo il lavoro!
piccolilavoretti_125piccolilavoretti_130 piccolilavoretti_135piccolilavoretti_140

Perfetto! Ora dal bordo in alto a destra iniziamo poco alla volta ad arrotolare su se stessi i petali.Continuiamo fino al fondo della striscia. Otterremo in questo modo una bella rosellina!.

piccolilavoretti_145piccolilavoretti_150piccolilavoretti_160

Con il fil di ferro sottile leghiamo la carta alla base dei petali arrotolandolo più volte intorno. Poi con un paio di forbici tagliamo la carta eccedente. Diamo infine un po’ di corpo alla rosellina allargando delicatamente i petali.

piccolilavoretti_170piccolilavoretti_180piccolilavoretti_190piccolilavoretti_200piccolilavoretti_210piccolilavoretti_215piccolilavoretti_220

Procediamo col realizzare la base “a bouquet” del nostro segnaposto.
Prendiamo un quadrato di carta velina 11.5×11.5cm del colore che preferiamo e lo pieghiamo la prima volta lungo la diagonale facendo combaciare bene i bordi. Ripetiamo l’operazione una seconda e una terza volta. Poi pieghiamo una quarta volta in modo da ottenere un triangolo come nella figura. Con un paio di forbici ritagliamo un semicerchio in modo da tagliare in un solo gesto tutti i fogli che abbiamo raccolto piegando più volte. Fatto questo, apriamo delicatamente il foglio di carta velina!
Ecco! Abbiamo ottenuto un bel cerchio con i bordi frastagliati arrotondati.

piccolilavoretti_230piccolilavoretti_240piccolilavoretti_250piccolilavoretti_270

Adesso procediamo con l’assemblaggio. Posizioniamo la rosellina che abbiamo fatto in precedenza al centro del centrino di carta velina. Con uno degli elastici fissiamo il tutto alla base dei petali dando così l’aspetto del bouquet. Per ultima cosa, tagliare un pezzo di nastrino colorato e coprire con un nodo l’elastico.

piccolilavoretti_280

Ecco fatto!
Incolliamo una piccola etichetta con il nome degli invitati al nastrino e avremo ottenuto il nostro carinissimo segnaposto!!! ❤